Home Il tartufo Storia e mito

Storia e mito

Il Tartufo - Storia e mito

Il mondo antico
Il Tartufo è certamente conosciuto da un’età remotissima, ma non si può essere certi che gli storici dell’antichità parlassero realmente di questo, oppure di altri funghi ipogei. Perciò è solo un’ipotesi la presenza del tartufo nella dieta di Sumeri ed Ebrei, intorno al 1700–1600 a.C. Le prime notizie certe compaiono nella Naturalis Historia, dell’erudito latino Plinio il Vecchio (79 d.C.). Gli aneddoti riportati dimostrano che il tartufo, in latino defi nito semplicemente Tuber, era assai apprezzato alla tavola dei Romani, i quali raccolsero certamente dagli Etruschi l’uso culinario di questo fungo. Nel primo secolo d.C., grazie al fi losofo greco Plutarco di Cheronea, si tramandò l’idea che il prezioso fungo nascesse dall’azione combinata dell’acqua, del calore e dei fulmini. Da qui trassero ispirazione vari poeti; uno di questi, Giovenale, spiegò l’origine del prezioso fungo come frutto di un fulmine scagliato da Giove in prossimità di una quercia (albero ritenuto sacro al padre degli Dèi). Poiché Giove era anche famoso per la sua prodigiosa attività sessuale, al tartufo da sempre si sono attribuite qualità afrodisiache.


Il Medioevo e il Rinascimento
Per lungo tempo i naturalisti sono stati in disaccordo sulla classificazione del tartufo. Qualcuno lo definiva una pianta, altri un’escrescenza del terreno, o addirittura un animale! A prescindere dalle credenze comunque il tartufo rimase sempre un cibo altamente apprezzato, soprattutto nelle mense di nobili ed alti prelati. Ma il tartufo suggerì pure concetti totalmente diversi. Per alcuni “scienziati” dell’epoca, il suo aroma era una sorta di “quinta essenza” che provocava sull’essere umano un effetto estatico. Il tartufo quindi come sublime sintesi della soddisfazione dei sensi a rappresentare l’essenza di un piacere superiore.

 

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo Email per ricevere informazioni sui prodotti.







Cerca

L'Azienda

Di generazione in generazione, seguendo l'antico ritmo delle stagioni, la ditta Marini & Azzolini raccoglie e commercializza tutte le varietà di tartufi che crescono spontaneamente nel generoso territorio ove è ubicata l'azienda: Acqualagna, famosa per essere sede del più intenso e attivo mercato di tartufi a livello nazionale ed internazionale. Continua...

Prodotti

Crema di Tartufo Nero Pregiato - 180g
Crema di Tartufo Nero Pregiato - 180g
€0,00



Crema di Tartufo Nero Estivo - 40g
Crema di Tartufo Nero Estivo - 40g
€0,00



Tartufo Nero Estivo a fette - 700g
Tartufo Nero Estivo a fette - 700g
€0,00



Amaro al tartufo - 20cl
Amaro al tartufo - 20cl
€0,00



Affettatartufi in legno di palissandro
Affettatartufi in legno di palissandro
€0,00



Crema di Tartufo Nero Estivo - 50g
Crema di Tartufo Nero Estivo - 50g
€0,00



Salsa "Tartufata Bianca" - 500g
Salsa
€0,00



Sugo di capriolo - 180g
Sugo di capriolo - 180g
€0,00



Funghi porcini secchi 1° scelta - 50g
Funghi porcini secchi 1° scelta - 50g
€0,00



Visciolino - 70cl
Visciolino - 70cl
€0,00




Tartufo Bianco Pregiato a fette - 30g
Tartufo Bianco Pregiato a fette - 30g
€0,00

Salsa "Tartufata" - 180g
Salsa
€0,00

Olio extra vergine aromatizzato al tartufo nero - 55ml
Olio extra vergine aromatizzato al tartufo nero - 55ml
€0,00

Miele al tartufo bianco - 120g
Miele al tartufo bianco - 120g
€0,00